testo tratto da Il Tirreno del 18 novembre 2018

 

Lucca.  «Occorrono impianti di smaltimento. Le indicazioni dell’Unione Europea sono chiare e di buonsenso: non solo occorrono impianti di smaltimento, ma devono essere anche di prossimità; quindi la Regione Toscana dovrebbe essere in prima fila per  pianificare, programmare, stabilire come e dove farli». È l’altro tasto su cui il presidente di Confindustria Toscana Nord preme. «Com’è la realtà lo sappiamo: pungolo continuo delle imprese, e ancora non siamo a nulla. Stefano Varia, presidente di Ance Toscana Nord e nostro delegato per le infrastrutture – sottolinea – è instancabile nel ricordarle tutte e nell’evidenziare che realizzare le opere necessarie significa anche azionare quel formidabile volano dell’economia che è l’edilizia. Mi fermo con una citazione spesso attribuita a De Gasperi: un politico guarda alle prossime elezioni; uno statista guarda alla prossima generazione»

Share This