Il Tirreno dell’8 aprile 2018

PIOMBINO. Mentre proseguono gli incontri tra i consiglieri comunali delle varie forze politiche e i lavoratori di Rimateria, anche i negozianti del centro città vogliono esprimere la loro piena solidarietà.

Tutto per mantenere alta l’attenzione sulla situazione che questi dipendenti stanno vivendo in questi giorni, della loro volontà di dialogare per far capire le loro posizioni. In discussione restano le ipotesi di lavoro per accompagnare la ripresa, sulla necessità del dissequestro e sulla necessità di continuare con i conferimenti, attraverso un adeguato sistema di controlli (anche su questi temi si svolgerà il consiglio straordinario del 17 aprile). In una lettera con decine di firme di commercianti si conferma la speranza per «una soluzione positiva della vicenda, certi – si sottolinea – che quest’azienda sia importante per la ripresa economica del territorio e per le future bonifiche ambientali. Confidiamo che tutti facciano la propria parte per far ripartire Rimateria e iniziare finalmente a invertire un trend negativo che ormai vede solo chiusure e perdite di posti di lavoro».

Share This