testo tratto da Il Tirreno del 28 luglio

 

PIOMBINO. Sempre più vicino il trasferimento del Conad. Approvato in consiglio comunale (ieri) il piano attuativo relativo agli ex magazzini Aurelia, sempre in via Lerario, dove si sposterà l’attività commerciale, e la contestuale variante al regolamento urbanistico.

 

L’argomento è stato discusso in apertura di seduta dopo l’introduzione dell’assessore all’urbanistica Carla Maestrini. Alla votazione Pd favorevole con Spirito Libero; contrario Rifondazione comunista; Ferrari Sindaco e M5S astenuto. Assenti: Sinistra per Piombino, Un’Altra Piombino e Ascolta Piombino. Al secondo punto l’intervento dell’assessore Stefano Ferrini relativamente all’approvazione della convenzione per l’esercizio associato delle funzioni in materia di accoglienza e informazione turistica dei Comuni dell’ambito denominato “Costa degli Etruschi”. Il consiglio approva: Pd favorevole con Spirito Libero; no di Rifondazione e M5S; Ferrari Sindaco e Ascolta Piombino astenuto. Assenti: Sinistra per Piombino e Un’Altra Piombino.

A seguire l’intervento Alberto Guerrieri per l’associazione Diritto Vita Dignitosa presentando la proposta di integrazione alla legge sul Dopo di Noi (112-2016) finalizzata a favorire l’inclusione sociale delle persone disabili gravissime in dipendenza vitale definite dal parere 103/2014 emesso dal Consiglio della Regione Toscana.

Dal sindaco Giuliani il resoconto dei contenuti della riunione del 24 luglio al MISE che ha portato alla firma del contratto per la cessione di Aferpi da Cevital al gruppo indiano Jsw. Poi il sindaco Giuliani ha risposto al consigliere Pasquinelli (M5S) in merito allo stanziamento di 350mila euro a favore di Rimateria. Per quanto riguarda la mozione Riccardo Gelichi su APEA. Il Consiglio non approva: Pd contrario. Favorevoli Rifondazione, M5S, Ascolta Piombino. Assenti: Sinistra per Piombino, Spirito Libero, Ferrari Sindaco e Un’Altra Piombino.

Share This