Amianto

La denuncia. Amianto in Lombardia duecentomila siti a rischio.

testo tratto da La Repubblica del 7 novembre 2018
Si calcola che sul territorio della regione i siti contaminati siano 207mila, di cui il 12 per cento pubblici e l’88 per cento di proprietà privata. Si parla di circa sei milioni di metri cubi di materiali che risultano contaminati dalla sostanza tossica e necessitano di essere bonificati e smaltiti.

ROSIGNANO LA DENUNCIA DELL’AVVOCATO ENZO BONANNI PRESIDENTE DELL’ONA. «Amianto, siamo ai primi posti per mesoteliomi»

testo tratto da La Nazione del 18 ottobre 2018

I DATI nazionali forniti da Ona parlano per il 2017 di seimila morti per patologie legate all’amianto, con trend che sarebbe in aumento da fine anni 80. Secondo Ona il picco sarà negli anni 2025-2030. Ona denuncia l’esistenza di 40 milioni di tonnellate di amianto da bonificare e circa un milione di siti contaminati, edifici privati e pubblici: 2.400 scuole, 250 ospedali e oltre mille edifici culturali.

Abruzzo, 2500 edifici contaminati da amianto ma «nessuna soluzione»La denuncia di Bracco (Sinistra Italiana): «Regione latitante».

testo tratto da PrimaDaNoi.it del 05 luglio 2018

ABRUZZO. Circa 2.000 edifici pubblici e poco meno di 500 edifici privati contaminati da amianto in Abruzzo. Ma che si fa? «Ciò che lascia basiti è l’assenza di individuazione di possibili soluzioni. E incomprensibile, irragionevole e biasimevole», commenta il consigliere regionale Leandro Bracco (Sinistra Italiana).