Non c’è economia circolare senza mercato: il caso Revet in Toscana. Il presidente Giannotti: «I prodotti realizzati in materiale riciclato non si vendono con le chiacchiere dei convegni, il recupero della materia deve essere semplificato».

testo tratto da greenreport.it del 15 novembre 2018

«L’economia circolare non è la gestione dei rifiuti: serve un approccio industriale, perché fuori c’è il mercato e il mercato vuole la qualità. Quindi l’industria del riciclo deve essere supportata industrialmente con normative adeguate, sennò l’economia circolare servirà solo a fare dei bei convegni

Rifiuti, Salvini: inviare esercito sarebbe soluzione temporaneo. Lunedì vertice a Caserta sulla Terra dei fuochi.

testo tratto da Askanews del 15 novembre 2018
“Come prima cosa bisognerà incentivare la capacità di assorbimento e smaltimento dei rifiuti perché se si resta indietro è evidente che la criminalità si inserisce nel ciclo. Per quanto mi riguarda stiamo indagando su tutte le infiltrazioni: si può anche inviare l’esercito, ma è chiaro che sarà sempre una soluzione temporanea”.

Siglato accordo di ricerca con la società R3direct per la prima volta utilizzati i granuli che sono stati ottenuti dal riciclo del plasmix. Revet Recycling Scommette sulla stampa 3D.

testo tratto da Il Tirreno del 15 novembre 2018

PONTEDERA. I modellini delle barche stampate in 3D e consegnate ai protagonisti del progetto “Arcipelago Pulito” durante Ecomondo 2018, la fiera internazionale dell’economia circolare che si è tenuta nei giorni scorsi a Rimini, sono uno dei primi esempi al mondo di stampa tridimensionale da granulopoliolefinico proveniente da riciclo degli imballaggi in plastica mista.