MONTIGNOSO PRESIDENTE CONFARTIGIANATO:  «E inutile la chiusura di Cava Fornace: dove mettiamo l’eternit?»

testo tratto da La Nazione del 31 luglio 2018

«CHIUDERE la discarica di cava fornace è inutile: o eliminiamo l’amianto o ce lo teniamo in casa». Il presidente di Confartigianato Sergio Chericoni rilancia la sua sfida a istituzioni e comitati sul futuro di cava Fornace: «Sediamoci a un tavolo e troviamo una soluzione condivisa, che tuteli l’ambiente e consenta di eliminare l’eternit dal territorio».

Le aziende: è a rischio la continuità del servizio.

testo tratto da Il Tirreno del 31 luglio 2018

VIAREGGIO. «La continuità del servizio di depurazione è drammaticamente a rischio, in via immediata per i circa 30 milioni di abitanti residenti in Toscana, Lazio, Puglia (ed in minor parte anche in Piemonte, Marche ed Umbria)

Ieri incontro a Firenze nell’ufficio del governatore Rossi e con l’assessora Fratoni. Verso l’esaurimento le aree dei depuratori destinate allo stoccaggio. Smaltimento dei fanghi. Non c’è ancora soluzione

testo tratto da Il Tirreno del 28 luglio 2018

Anche in Maremma i fanghi di depurazione montano come la panna e ieri mattina, nell’ufficio del governatore Enrico Rossi, a Firenze, l’assessora all’Ambiente e alla difesa del suolo Federica Fratoni, affiancata dai dirigenti dei dipartimenti interessati e dai tecnici dell’Arpat, ha incontrato i vertici di Confservizi Cispel Toscana e le aziende del servizio idrico

Argomento discusso in apertura, favorevoli Pd e Spirito libero. Approvata la convenzione sul turismo “Costa degli Etruschi”. Ok alla variante. Sempre più vicino il trasloco del Conad.

testo tratto da Il Tirreno del 28 luglio

PIOMBINO. Sempre più vicino il trasferimento del Conad. Approvato in consiglio comunale (ieri) il piano attuativo relativo agli ex magazzini Aurelia, sempre in via Lerario, dove si sposterà l’attività commerciale, e la contestuale variante al regolamento urbanistico.