Per Piombino si apre la strada verso l’economia circolare. Intervista al neopresidente di Asiu e Tap Tap, Caramassi: «Perdere questo treno significherebbe perdere l’ultimo» «Il problema del riciclo e dello smaltimento in sicurezza esiste da più di un secolo, e non è possibile replicare ciò che abbiamo alle spalle»

Per Piombino si apre la strada verso l’economia circolare. Intervista al neopresidente di Asiu e Tap Tap, Caramassi: «Perdere questo treno significherebbe perdere l’ultimo» «Il problema del riciclo e dello smaltimento in sicurezza esiste da più di un secolo, e non è possibile replicare ciò che abbiamo alle spalle»